Dopo la registrazione

Il registro è accessibile al pubblico e include l'elenco degli obblighi del prodotto e altre informazioni (p.es. le coordinate dell'organismo di certificazione).

La denominazione registrata quale DOP o IGP è a disposizione di tutti i produttori che soddisfano le condizioni definite nell'elenco degli obblighi e che si sottomettono ai controlli previsti. Per quel che riguarda le DOP o IGP svizzere tali controlli sono di competenza di un organismo di certificazione.

Il mancato utilizzo della denominazione protetta o l'inosservanza dell'elenco degli obblighi possono comportare la cancellazione della registrazione.

La vasta protezione conferita a una denominazione dalla registrazione quale DOP o IGP consente ai produttori interessati e alle associazioni che li rappresentano di rivolgersi ai tribunali per fare cessare eventuali utilizzi non conformi all'elenco degli obblighi della DOP o dell'IGP. Le violazioni sono punibili con pene pecuniarie o privative della libertà in conformità con le disposizioni di cui al Titolo 3 (Protezione giuridica) della legge sulla protezione dei marchi.

Gli esperti dell'IPI rispondono volentieri alle domande sulle denominazioni d'origine e sulle indicazioni geografiche per i prodotti non agricoli trasmesse al seguente indirizzo di posta elettronica: aop-igpnot shown@ipito make life hard for spam bots.ch.

Le domande di registrazione o di modifica dell’elenco degli obblighi per una DOP o una IGP per un prodotto non agricolo, così come le opposizioni alla registrazione o alla modifica dell’elenco degli obblighi per una DOP o una IGP, possono essere trasmesse all’IPI via posta oppure via e-mail all’indirizzo origin.admin@ekomm.ipi.ch (cfr. le condizioni d’utilizzazione: comunicazione elettronica semplice, pdf).

  
IT: War diese Seite hilfreich?
Questa pagina è stata utile?*
  

Offerte d’impiego