I diritti d’autore sono trasferibili?

Sì, è possibile per esempio vendere i propri diritti patrimoniali d’autore a terzi o permettere determinate azioni concedendo una licenza. Tuttavia, i «diritti morali dell’autore», come per esempio il diritto di essere menzionato come tale, non sono trasferibili. Un contratto che prevedesse il trasferimento di questi diritti non sarebbe valido.

 

I diritti d’autore possono essere trasferiti per scritto, ma anche oralmente o per tacito accordo. L’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) non dispone di alcun modello di contratto. In linea di principio sconsigliamo di riprendere come modello documenti trovati su Internet. È infatti preferibile se l'autore esprime le proprie volontà con parole sue. Una soluzione ancora più consigliabile è il ricorso a un avvocato specializzato in diritto d'autore o diritto contrattuale. Per trovarlo è possibile utilizzare i motori di ricerca della Federazione Svizzera degli Avvocati o dei Giuristi e Giuriste democratici Svizzeri.

 

I diritti d’autore e i diritti di protezione affini sono ereditabili. In caso di decesso di un titolare, i diritti che non sono in precedenza stati trasferiti a terzi, ad esempio a un produttore, sono trasferiti agli eredi.

  
IT: War diese Seite hilfreich?

Questa pagina è stata utile?*

  

Offerte d’impiego