Deposito svizzero

 

Le domande di brevetto svizzero vanno presentate direttamente all'IPI, che dopo averle esaminate, e dopo un'eventuale procedura di notifica e correzione, rilascia un brevetto valido in Svizzera nel Liechtenstein.

 

Dall'invenzione al brevetto svizzero - una procedura in quattro fasi:

  1. Domanda: include la richiesta di rilascio di un brevetto e gli atti tecnici. In un primo momento l'IPI esamina la domanda dal punto di vista formale e, se sono soddisfatte le condizioni di brevettabilità, pubblica la domanda dopo 18 mesi.
  2. Esame relativo al contenuto: gli esperti in brevetti dell'IPI verificano la conformità degli atti tecnici con i requisiti legali. Ossia se l'invenzione sia brevettabile, la domanda sia comprensibile per un esperto, le rivendicazioni di brevetto siano chiare e comprensibili e le cerchie interessate (esperti, collettività e, se del caso, i tribunali) siano in grado di dedurre l'oggetto della protezione dalle rivendicazioni di brevetto.
  3. Rilascio o rigetto: se le condizioni di brevettabilità sono rispettate, l'IPI rilascia un brevetto svizzero, che viene pubblicato ed è valido in Svizzera e nel Liechtenstein.
  4. Gestione e registro: lo stato giuridico dei brevetti (p.es. in vigore o cancellato) è iscritto nel registro tenuto dall'IPI ed è pubblicato sul sito Swissreg.

I collaboratori dell'IPI sono a disposizione per rispondere a qualsiasi domanda.

 

Preparare una domanda di brevetto senza errori e rispondere correttamente alle eventuali contestazioni può essere difficile se non si dispone della necessaria esperienza. In questo caso si consiglia vivamente di ricorrere all'assistenza di un consulente in brevetti.

  

Offerte d’impiego