Modificare una domanda

Le ragioni all’origine del rifiuto di una domanda possono essere diverse.

  
  1. È possibile che a) la domanda presenti difetti formali, ad esempio se i prodotti e servizi rivendicati non sono classificati correttamente (cfr. Lista dei prodotti e dei servizi) o se la raffigurazione del marchio non è conforme;
  2. la domanda presenta difetti formali, ad esempio se il marchio è ingannevole o privo di carattere distintivo (crf. Condizioni della protezione).
  

La natura del problema è comunicata per scritto. Contattando l'IPI si riesce in genere a trovare una soluzione che consenta il deposito del marchio, ad esempio con una modifica dello stesso o della lista dei prodotti e dei servizi. Le relative comunicazioni scritte e telefoniche non generano costi supplementari.

  

Buono a sapersi:

  

Le domande di registrazione sono modificabili gratuitamente durante la procedura di registrazione.
Si osservi, tuttavia, che determinate modifiche della possono comportare un differimento della data del deposito.


Se il marchio non soddifsa le condizioni legali nonostante gli sforzi congiunti, la domanda è respinta definitivamente.

  

  

Esempio:

Il 4 ottobre 2015 il signor Perrin, fabbricante di biciclette, deposita una domanda di registrazione per il marchio «Beltina swissmade».  Poiché le biciclette in questione non provengono dalla Svizzera, l’IPI considera il marchio ingannevole.  Il depositante decide allora di modificare il marchio in «Beltina» e lo comunica all’IPI il 12 marzo 2016.  La sua domanda di registrazione è accettata e il marchio è protetto a partire dal 12 marzo 2016.

  
IT: War diese Seite hilfreich?

Questa pagina è stata utile?*

  

Offerte d’impiego