Alternative al brevetto

Tenere segreta l'invenzione o pubblicarla

Si raccomanda di riflettere attentamente prima di scegliere la modalità di protezione dell'invenzione.

Nel caso di una protezione mediante brevetto occorre tenere conto dei costi da sostenere. Occorre considerare che i diritti derivanti dal brevetto devono essere attuati dallo stesso titolare e che l'invenzione viene svelata in tutti i suoi dettagli. Inoltre, non tutte le invenzioni necessitano di una protezione brevettuale. Non è sempre necessaria, ad esempio, nei settori con cicli di vita dei prodotti molto brevi, visto che nuove generazioni di prodotti sono immesse sul mercato prima che il brevetto sia rilasciato.

  

Le altre opzioni sono indicate qui di seguito.

 

  • Protezione mediante segreto. È consigliata soprattutto qualora l'invenzione non risulti comprensibile in maniera diretta dal prodotto finito. Un'invenzione brevettata può essere utilizzata liberamente da qualsiasi persona dopo l'estinzione del brevetto, mentre questo tipo di protezione può avere una durata illimitata. Non è detto però che altri non giungano alla stessa soluzione e decidano, da parte loro, di commerciarla o persino di brevettarla.
  • Protezione mediante pubblicazione difensiva. Se non si vuole brevettare un'invenzione, ma nel contempo si desidera evitare che qualcun'altro lo faccia, è possibile divulgare determinate informazioni, ad esempio su un'apposita piattaforma di scambio o in un articolo specializzato. In tal modo l'invenzione apparterrà allo stato della tecnica, ovvero sarà di dominio pubblico e non potrà più essere brevettata. L'inventore potrà continuare a utilizzarla, ma non potrà impedire ai suoi concorrenti di fare lo stesso.

 

Alcune piattaforme per le pubblicazioni difensive:-

  

Il diritto d'autore non è un'alternativa

Il diritto d'autore non sostituisce la protezione brevettuale poiché tutela la forma, l'espressione di un'opera, ma non il suo contenuto.
I software sono per contro protetti dal diritto d'autore (e non dal diritto dei brevetti). Un programma per computer «in quanto tale» non è infatti una soluzione tecnica. Le invenzioni implementate tramite computer che risolvono un problema tecnico, quali ad esempio i comandi di un sistema ABS dei freni di un veicolo, possono invece essere brevettabili.

  

Protezione contro la concorrenza sleale

Non è detto che senza un titolo di protezione ci si trovi necessariamente alla mercè dei contraffattori. Se un concorrente agisce con disonestà e illecitamente, ad esempio inducendo in errore la clientela con imitazioni di prodotti altrui, ci si può avvalere della protezione garantita dalla legge federale contro la concorrenza sleale (LCSl).

  
IT: War diese Seite hilfreich?
Questa pagina è stata utile?*
  

Offerte d’impiego