Segnalare i prodotti protetti in virtù del diritto dei brevetti

Sui prodotti protetti da un brevetto o sulle confezioni può essere apposto un segno del brevetto. Ciò può incentivare le vendite e prevenire eventuali violazioni del brevetto.

Il prodotto può ad esempio essere contrassegnato con il segno del brevetto costituito dalla croce svizzera e dal numero del brevetto.

Spesso si utilizzano anche i segni +pat+, CH e EP/CH seguiti dal numero del brevetto (p.es.
CH689101 per un brevetto svizzero o EP/CH 1109604 per un brevetto europeo valido in Svizzera.

Per contrassegnare i prodotti commercializzati prima del rilascio del brevetto si può utilizzare il segno pat. pend. (patent pending) o la dicitura «domanda di brevetto depositata».

L'utilizzo di questo tipo di segno è facoltativo, ma chi ne fa un uso abusivo si rende perseguibile. Il titolare di un brevetto può esigere che il licenziatario contrassegnai i suoi prodotti.

  
IT: War diese Seite hilfreich?
Questa pagina è stata utile?*
  

Offerte d’impiego