Archivio

Brevetti

Informazioni aggiornate su diritto dei brevetti.

I contenuti dell'archivio sono stati ripresi senza modifiche dal vecchio sito dell'IPI. È possibile che i link esterni non siano più attivi.

  

Riforma del diritto dei brevetti: legge sui consulenti in brevetti e legge sul Tribunale federale dei brevetti

  

Contesto

Il via formale alla riforma del diritto dei brevetti è stato dato da una mozione della Consigliera agli Stati Helen Leumann-Würsch del 10 giugno 1998 (98.3243 - Revisione della legge federale sui brevetti d'invenzione). Nella mozione la Consigliera chiedeva l'adeguamento della legge sui brevetti alla Direttiva 98/44/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche (GU L 213 del 30.07.1998, pag. 13). Si sono poi aggiunti altri punti che hanno trasformato una revisione parziale limitata sotto il profilo dei temi trattati in un'estesa riforma del diritto dei brevetti. Dopo la seconda consultazione il Consiglio federale ha deciso di trattare i singoli aspetti della riforma secondo l'urgenza e la portata scaglionandone l'attuazione nel tempo:

  • 1ª fase: approvazione della Convenzione sul brevetto europeo e della Convenzione di Londra
  • 2ª fase: revisione della legge sui brevetti (aspetto centrale: protezione delle invenzioni biotecnologiche) e approvazione del Trattato sul diritto dei brevetti
  • 3ª fase: legge sui consulenti in brevetti e legge sul Tribunale federale dei brevetti

In occasione della seconda consultazione concernente la revisione della legge sui brevetti si era parlato dell'elaborazione di una legge sui consulenti in brevetti e legge sul Tribunale federale dei brevetti. Nonostante il risultato positivo si è dunque resa necessaria una seconda consultazione in merito ai disegni di legge elaborati.

  

Contenuto

  

Legge sui consulenti in brevetti

Secondo il disegno di legge sui consulenti in brevetti, solo le persone con comprovate conoscenze specialistiche possono portare il titolo professionale di "consulente in brevetti". Chi intende intraprendere tale attività deve iscriversi in un registro dei consulenti in brevetti e dimostrare di adempire i requisiti professionali. La consulenza e la rappresentanza a titolo professionale in materia di brevetti restano comunque aperte a chiunque, ma la soluzione proposta consente di scegliere un consulente competente. Vincola inoltre i consulenti in brevetti al segreto professionale, tutelando quindi i beneficiari della consulenza e il loro interesse al mantenimento del segreto. Infine migliora i presupposti per i consulenti in brevetti che intendono esercitare la loro professione anche nella Comunità europea.

  

Legge sul Tribunale federale dei brevetti

La legge sul Tribunale federale dei brevetti istituisce un Tribunale speciale nazionale con competenza esclusiva nelle questioni di violazione e di validità giuridica dei brevetti. Il nuovo Tribunale funge da giurisdizione di primo grado e garantisce le conoscenze specialistiche necessarie, come pure una tutela giurisdizionale efficace delle invenzioni. Si compone di giudici qualificati dal profilo giuridico e tecnico, dal momento che il diritto brevettuale richiede una preparazione specifica sia nel campo tecnico che in quello giuridico. Il Tribunale federale dei brevetti può usufruire dell'infrastruttura del Tribunale amministrativo federale, ed è quindi in grado di sfruttare le sinergie e di contenere i costi. Se le circostanze lo richiedono, il Tribunale può anche riunirsi altrove.  Le norme processuali si basano in sostanza sul Codice di procedura civile.  Le peculiarità procedurali del diritto in materia di brevetti sono oggetto di normative speciali.

  

Cronologia

01.01.2012Il Tribunale federale dei brevetti, che ha sede a San Gallo, ha iniziato oggi i suoi lavori. Nell’autunno 2012 il Tribunale sarà trasferito nell’edificio del Tribunale federale amministrativo. Nel frattempo il Tribunale federale dei brevetti è ubicato in St. Leonahrdstrasse 49, 9000 San Gallo.
28.09.2011L’Assemblea federale plenaria elegge altri cinque giudici non di carriera per il Tribunale federale dei brevetti. L’elezione dei nuovi giudici specializzati in ambito chimico segue a un’audizione del Presidente del Tribunale federale dei brevetti di fronte alla Commissione giudiziaria. Considerato il numero atteso di processi in ambito farmaceutico/chimico il numero di giudici specializzati nel gruppo già eletto nel giugno del 2010 era insufficiente.
11.05.2011In data odierna il Consiglio federale ha fissato l’entrata in vigore della legge sui consulenti in brevetti e della relativa ordinanza al 1° luglio 2011. La professione del consulente in brevetti sarà così protetta a livello nazionale. Il Consiglio federale ha altresì deciso un’ulteriore entrata in vigore parziale della legge sul Tribunale federale dei brevetti il 1° gennaio 2012. Il nuovo Tribunale federale dei brevetti entrerà pertanto in funzione a inizio 2012 e, in qualità di Tribunale speciale nazionale, avrà effetti positivi sulla qualità della giurisprudenza e sulla sicurezza giuridica. Vedi il comunicato stampa (pdf 45 KB)
18.01.2011Le disposizioni organizzative e istituzionali della LTFB sono in vigore dal 1° marzo 2010. Esse permettono ai giudici eletti il 16° giugno 2010, di svolgere i lavori preparatori necessari per la messa in funzione del Tribunale federale dei brevetti. La prima seduta plenaria del neocostituito Tribunale si è tenuta il 18 gennaio 2011. Si vedano i comunicati stampa del Tribunale federale dei brevetti (pdf 35 KB). L’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) prevede di mettere in vigore la LTFB il 1° gennaio 2012. Ciò presuppone tuttavia l'accordo del Consiglio federale.
05.10.2010Dopo l'elaborazione dei risultati della procedura d'audizione effettuata in merito all'ordinanza sui consulenti in brevetti, l’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) prevede di mettere in vigore la LCB il 1° luglio 2011. Ciò presuppone tuttavia l'accordo del Consiglio federale.
16.06.2010In data odierna l’Assemblea federale plenaria ha eletto i giudici del Tribunale federale dei brevetti. Dei giudici non di carriera eletti 11 hanno una formazione giuridica e 20 hanno una formazione tecnica con specializzazione in chimica, biotecnologia, meccanica, fisica o elettrotecnica.
19.03.2010Il Parlamento ha deciso di versare degli assegni di funzione ai giudici del Tribunale federale dei brevetti ed ha approvato una modifica in tal senso dell'ordinanza sui giudici (Atto parlamentario)
26.02.2010È stata avviata presso le cerchie interessate l'indagine conoscitiva in merito all'avamprogetto di ordinanza sui consulenti in brevetti.  L'indagine si chiude il 31 maggio 2010.
28.01.2010È stato aperto il concorso per l'assunzione di giudici presso il Tribunale federale dei brevetti. Le candidature devono essere inviate entro il 1°aprile 2010 alla Segreteria della Commissione giudiziaria, Palazzo del Parlamento, 3003 Berna.
07.12.2009Il Consiglio federale fissa l'entrata in vigore delle disposizioni istituzionali e organizzative della legge sul tribunale federale dei brevetti il 1 marzo 2010. Vedi il comunicato stampa (pdf 25 KB).
20.03.2009Il Parlamento adotta la legge sui consulenti in brevetti e la legge sul tribunale federale dei brevetti nella votazione finale. In merito alla consultazione parlamentare vedi la banca dati degli atti parlamentari (atti 07.098 e 07.099)
07.12.2007

Il Consiglio federale approva i messaggi concernenti la legge sul Tribunale federale dei brevetti e la legge sui consulenti in brevetti. Vedi il comunicato stampa (pdf 26 KB).

29.11.2006Il Consiglio federale incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia di porre in consultazione il progetto concernente la legge sui consulenti in brevetti e la legge sul Tribunale federale dei brevetti. La consultazione inizia il 1º dicembre 2006 e si conclude il 30 marzo 2007. Vedi il comunicato stampa (pdf 42 KB).