Archivio

OMS

Informazioni aggiornate sull'OMS.

Non si garantisce l'attualità dei link esterni negli archivi.

  

OMS/DPI

Temi recenti

  
  

I membri dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stanno cercando di intensificare la lotta ai medicinali contraffatti. L’adozione di una strategia comune è finora ostacolata soprattutto dalle divergenze nel definire questi cosiddetti «medicinali contraffatti». La controversia riguarda soprattutto la possibile sovrapposizione di violazioni della proprietà intellettuale e preoccupazioni di sanità pubblica.

  
  

A maggio 2011, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha approvato un accordo quadro sull’accesso ai virus dell’influenza e sulla ripartizione dei benefici che ne derivano, con particolare riferimento ai vaccini.

  

Medicinali contraffatti

65a Assemblea mondiale della sanità, maggio 2012: contraffazione dei medicinali - SSFFC

  

La 65a Assemblea mondiale della sanità ha approvato la proposta di risoluzione (in inglese pdf 20 KB) adottata in occasione della 130a sessione del Consiglio esecutivo. La risoluzione, preparata nell'autunno 2011 da un gruppo di lavoro composto da Paesi membri, tra cui la Svizzera, non prende posizione in merito alla contestata definizione dei prodotti SSFFC (prodotti farmaceutici che non raggiungono gli standard di qualità, che sono falsificati nel principio attivo, negli eccipienti o nel foglio illustrativo, e quelli contraffatti), concentrandosi invece sul ruolo dell'OMS nella messa a disposizione di medicinali di qualità e a prezzi accessibili. Si è comunque deciso di istituire un cosiddetto Member State Mechanism destinato a diventare uno gruppo permanente, composto principalmente da esponenti delle autorità di regolamentazione incaricati di coordinare i lavori dell'OMS nell'ambito degli SSFFC. I termini di riferimento relativi a obiettivo, qualità di membro, ecc. del nuovo meccanismo sono stati allegati alla risoluzione. Il nuovo meccanismo sostituirà verosimilmente la International Medical Products Anit-Counterfeiting Taskforce (IMPACT), anche se in merito non sono ancora state prese decisioni definitive. La maggioranza dei Paesi ha, tuttavia, ammesso che in mancanza di un mandato dei Paesi membri dell'OMS la taskforce era già "clinicamente morta" e pertanto irrilevante da tempo. L'Argentina ha proposto un primo incontro a Buenos Aires nel novembre 2012 prospettando una partecipazione ai costi. Norvegia e USA auspicano invece che un primo incontro preparativo si tenga a Ginevra.

La Svizzera ritiene che incaricando un gruppo di esperti di regolamentazione con il nuovo meccanismo si sia riusciti a estrapolare almeno parzialmente il contenzioso sulla definizione dei medicinali contraffatti/pericolosi dalla dimensione politica.

  

Contraffazione di farmaci – Istituzione di un gruppo di lavoro incaricato di analizzare il ruolo dell’OMS nella lotta contro questo fenomeno

La 64a Assemblea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha esteso di un anno il mandato del gruppo di lavoro (su substandard/spurious/falsely-labelled/falsified/counterfeit/ medical products), a partire dalla fine di maggio 2011, poiché non sono stati conseguiti sostanziali progressi attraverso i colloqui svolti finora.

La 63a Assemblea mondiale della sanità ha approvato una risoluzione concernente la contraffazione di farmaci (sub standard / spurious / falsely-labelled / falsified / counterfeit medical products). In questo ambito è stato deciso di istituire un gruppo di lavoro, aperto agli Stati membri, che esamini il ruolo che può svolgere l’OMS per garantire farmaci sicuri, efficaci e di qualità e che analizzi i rapporti tra l’OMS e l’International Medical Products Anti-Counterfeiting Taskforce (IMPACT). Il gruppo di lavoro è stato esplicitamente incaricato di considerare la tematica nella prospettiva della salute pubblica, escludendo pertanto gli aspetti giuridici legati al commercio e alla proprietà intellettuale.

  

Condivisione dei virus / preparazione all’influenza pandemica (PIP)

  

Trattative dell’OMS sui virus influenzali

Trattative dell’OMS sui virus influenzali

Tutti i documenti rilevanti dell’OMS.