Accordi di libero scambio

La Svizzera ha concluso diversi accordi di libero scambio, che contengono, tre la altre, disposizioni in materia di protezione della proprietà intellettuale.

 

L'obiettivo degli accordi di libero scambio è quello di aprire il mercato e di migliorare le condizioni quadro internazionali che regolano le relazioni economiche e commerciali con partner di rilievo e nelle quali rientra a pieno titolo anche la protezione della proprietà intellettuale. È per questa ragione che la Svizzera, nell'ambito dei suoi negoziati in materia di libero scambio, si impegna affinché le norme in materia di protezione della proprietà intellettuale siano trasparenti e prevedibili nonché adeguate e applicabili.


La maggior parte degli accordi di libero scambio conclusi dalla Svizzera si inseriscono nell'ambito dell'Associazione europea di libero scambio (AELS). A questi si aggiungono gli accordi conclusi con l'UE, la Cina e il Giappone.