News

nessuna news in questa lista.

  

Concretizzare una strategia di protezione

La strategia di protezione va concretizzata in funzione delle esigenze specifiche dell'azienda. Occorre considerare il settore e il mercato nel quale l'azienda è attiva o intende essere attiva, definire un margine accettabile di rischio e fare il punto sui mezzi finanziari disponibili.

 

Una strategia di protezione è articolata in tre parti:

  

1. Misure giuridiche

  • Per accertarsi di non violare diritti altrui o per verificare la novità di un'invenzione si consiglia di eseguire una ricerca brevettuale o sui marchi prima del deposito.
  • è indispensabile monitorare i mercati e reagire sistematicamente alle violazioni.
  • In alcuni casi può essere opportuno stipulare accordi di segretezza con eventuali fornitori, distributori e altri parnter commerciali.
  

2. Misure organizzative

  • È importante assicurare la protezione delle informazioni confidenziali nell'azienda stessa. È preferibile suddividere le informazioni tecnologiche delicate tra più collaboratori in modo da limitare il rischio di concentrazione qualora un dipendente passi alla concorrenza.
  

3. Misure tecniche

  • Se è tecnicamente possibile è meglio evitare di dotare i prodotti di elementi non riproducibili e senza i quali il prodotto non funziona.
  • È preferibile sviluppare marcature per prodotti e confezioni difficili da contraffare e integrarle nei prodotti. Ciò consente al produttore e ai consumatori di verificarne l'autenticità.