News

nessuna news in questa lista.

  

Disposizioni legali

  
  

Visto il potenziale di danno e rischio delle contraffazioni, la legge ne vieta la produzione e la vendita. Per lo stesso motivo è vietata anche l'importazione di prodotti contraffatti in Svizzera. Questo vale anche per i privati. La legge sulla protezione dei marchi (LPM) e la legge sul design (LDes) non vietano solo la copia non autorizzata di prodotti protetti e la messa in commercio di tali contraffazioni, ma anche la loro importazione, esportazione e il loro transito in Svizzera (art. 13 cpv. 2bis e art. 71 LPM; art. 9 cpv. 1bis e art. 47 LDes).


Se gli impiegati doganali scoprono prodotti contraffatti nel bagaglio di un turista o in un invio postale, possono confiscarli e distruggerli. La dogana informa il titolare dei diritti (p.es. il titolare del marchio o del design) della possibilità di promuovere un'azione civile contro la persona colpevole di aver cercato di introdurre la contraffazione in Svizzera. Chi viola intenzionalmente un diritto di design o al marchio per mestiere si rende inoltre perseguibile penalmente.


Se la dogana intercetta spedizioni voluminose delle quali sospetta si tratti di merce contraffatta importata per mestiere destinata a essere smerciata in Svizzera, lo Stato interviene d'ufficio, ossia senza essere sollecitato dal titolare del diritto. In questi casi è comminata una pena detentiva fino a cinque anni o una pena pecuniaria fino a 1 080 000 franchi (art. 61 cpv. 3 LPM; art. 41 cpv. 2 LDes; art. 81 cpv. 3 LBI e art. 67 cpv. 2 LDA).

  
  

Tra le altre cose il diritto d'autore protegge musica, film e software, ma anche testi pubblicitari e la grafica dei siti Internet. Nell'ambito del diritto d'autore si parla di opere. Chi, ad esempio, gira un film, è titolare dei relativi diritti e può decidere come e quando il film può essere utilizzato. È ad esempio necessaria l'autorizzazione del titolare per caricare e scaricare contenuti, dato che si tratta di attività rilevanti sotto il profilo del diritto d'autore. Nel contesto di Internet l'autore può vietare che la sua opera sia offerta al pubblico senza la sua autorizzazione in virtù dei cosiddetti diritti on-demand (art. 10 LDA). A questa regola fa eccezione il download (p.es. di un film, un brano musicale, ecc.) per uso privato. In Svizzera scaricare un'opera protetta per uso privato è infatti consentito (art. 19 LDA). Caricare un'opera in Internet (upload) è invece vietato fintanto che l'opera è protetta dal diritto d'autore. Ciò vale anche per l'upload di opere su siti privati, come ad esempio un profilo Facebook.


Altre informazioni su contraffazioni e pirateria sono reperibili sul sito di STOP ALLA PIRATERIA.