Richiedere una modifica del registro online

Tramite la banca dati dei marchi è ormai possibile effettuare le modifiche di registro quali i cambiamenti di indirizzo e i trasferimenti di marchio direttamente nel titolo di protezione. In questo modo le richieste, corrette e complete, arrivano all'IPI senza perdite di tempo.


In qualità di titolare o rappresentante di un marchio, l’utente può richiedere di modificare le informazioni contenute nel registro in modo facile e veloce direttamente online tramite la banca dati dei marchi. Per farlo basta accedere all'account utente o come ospite.

 

La modifica online comporta i seguenti vantaggi:

  • la richiesta contiene tutte le indicazioni necessarie
  • la richiesta è evasa più rapidamente
  • la richiesta può essere condivisa con altre persone tramite un link e le conferme di ricezione, le conferme e le notificazioni di modifiche del registro possono essere elaborate direttamente
  • la procedura può essere interrotta in qualsiasi momento e ripresa in un secondo tempo
  • i documenti di prova sono trasmessi in forma criptata

 

Chi dispone di un account utente ha inoltre la possibilità di controllare in qualsiasi momento lo stato delle modifiche richieste. I titolari e i rappresentanti iscritti nel titolo di protezione non sono tenuti a presentare un documento di prova, tranne che per le modifiche che riguardano la cancellazione di diritti di terzi, per esempio una licenza.

 

Le seguenti modifiche possono essere richieste online:

  • modifiche delle informazioni sul titolare di un marchio (rasferimento del marchio, cambiamento di nome e/o indirizzo, rettifica di un errore)
  • modifiche delle informazioni su rappresentante, titolare della licenza, usufruttuario e pignorante (aggiunta di nuovi dati o cancellazione di dati esistenti, cambiamento di nome e/o indirizzo, rettifica di un errore)

Non appena confermata, la modifica del registro viene pubblicata su Swissreg.

 
 
IT: War diese Seite hilfreich?

Questa pagina è stata utile?*

 

Offerte d’impiego

 

Offerte d’impiego