Domande frequenti sulla ricezione elettronica di atti da parte dell'IPI

 

Posso ricevere la corrispondenza dell'IPI per via elettronica?

 

Al momento la trasmissione elettronica è possibile per tutti gli atti che riguardano i marchi. Al deposito di una nuova domanda di registrazione indicate che desiderate ricevere la corrispondenza relativa a quella procedura solo elettronicamente. In questo caso la trasmissione degli atti avviene tramite una delle due piattaforme di trasmissione previste, IncaMail o PrivaSphere. Vogliate notare che non si terrà alcuna corrispondenza parallela per posta.


Il tipo di ricezione può essere modificato per ogni procedura.
È possibile chiedere la comunicazione elettronica anche in un secondo tempo.


L’IPI amplia di continuo la sua offerta digitale. In futuro anche la corrispondenza relativa a brevetti e design potrà avvenire per via elettronica.

 

Come posso chiedere la comunicazione elettronica per gli atti dell'IPI?

 
  1. Registratevi su IncaMail o PrivaSphere
    Prima di tutto dovete allestire un conto utenti presso una delle piattaforme di trasmissione certificate dalla Confederazione: IncaMail o PrivaSphere.
     
  2. Iscrivete il vostro indirizzo e-mail nell’elenco degli utenti eGov
    Per ricevere gli atti dell'IPI per via elettronica, è obbligatorio iscrivere l'indirizzo e-mail del destinatario nell'elenco degli utenti eGov, che comprende tutti gli indirizzi e-mail approvati per la trasmissione elettronica di atti ufficiali. L'iscrizione avviene tramite la piattaforma di trasmissione selezionata e prevede, tra l'altro, la verifica dell'indirizzo postale fornito.

    Di seguito le istruzioni relative alla piattaforma di trasmissione che avete scelto:
    IncaMail: istruzioni per l'iscrizione nell'elenco eGov tramite IncaMail
    PrivaSphere: istruzioni per l’iscrizione nell’elenco eGov tramite PrivaSphere
  3. Chiedete la comunicazione elettronica all’IPI
    Dopo l’iscrizione vi chiediamo di specificare per quali domande di registrazione e marchi registrati desiderate la comunicazione elettronica. Qualora l’indirizzo e-mail sia già presente nell'elenco degli utenti eGov, chiedete la comunicazione elettronica al momento del deposito di un marchio online su e-Trademark.

La procedura è imprescindibile per la trasmissione degli atti per via elettronica.
Finché tutti i requisiti non sono soddisfatti, gli atti continueranno a essere trasmessi per posta.

 

C'è qualche aspetto particolare da considerare in relazione alla comunicazione elettronica?

 

Gli invii sono trasmessi in modo diverso secondo le vostre preferenze:

 

Ritiro degli invii raccomandati dell'IPI

Dal momento che per la vostra procedura di registrazione di un marchio è impostata la comunicazione elettronica per gli invii da parte dell'IPI, ricevete gli invii raccomandati solo elettronicamente.

 

Gli invii raccomandati restano disponibili per il ritiro (download) sulla piattaforma di trasmissione selezionata per sette giorni. Riceverete un invito di ritiro via e-mail.
Allo scadere dei sette giorni, l’invio è considerato non ritirato. In questo caso, l'IPI riceve un messaggio in questo senso dalla piattaforma di trasmissione.

 

Attenzione: una volta scaduto il termine per il ritiro, gli invii non sono più disponibili sulla piattaforma di trasmissione selezionata.

 

Tutti gli altri invii

Tutti gli invii non raccomandati, quali per esempio le conferme delle modifiche del registro, sono inviati direttamente all'indirizzo e-mail che avete fornito.

 

Trasmissione di invii di grandi dimensioni da parte dell’IPI tramite link di download

Se un invio dell’IPI supera i 5 MB, vi inviamo un link per il download dalla piattaforma di condivisione dati dell'IPI.

 

Ho ricevuto una notifica relativa a un invio ma non lo trovo sulla mia piattaforma di trasmissione. Sto sbagliando qualcosa?

 

Gli atti trasmessi dall’IPI devono essere scaricati dalla piattaforma di trasmissione entro il termine previsto di sette giorni, dopodiché non sono più disponibili.
Come per le lettere raccomandate, tali invii sono comunque considerati consegnati.
In questi casi, vi invitiamo a contattarci in modo da garantire l’osservanza dei termini nella procedura amministrativa.

 

Vorrei continuare o tornare a ricevere gli atti per posta. È possibile?

 

Se non desiderate (più) ricevere gli atti dell'IPI elettronicamente o se l'indirizzo e-mail che avete fornito non è iscritto nell'elenco degli utenti eGov, continuerete a ricevere gli atti dell'IPI per posta.

 

La corrispondenza relativa a brevetti e design avviene per ora esclusivamente per posta.

 

Avete domande sulla trasmissione di atti all'IPI?

Leggete le nostre risposte alle domande ricorrenti sulla trasmissione elettronica di atti.

 

 
IT: War diese Seite hilfreich?

Questa pagina è stata utile?*

 

Offerte d’impiego

 

Offerte d’impiego