Svizzera, Germania, Cina... tutto il mondo? Protezione all’estero

All'estero la protezione dei diritti d'autore e dei diritti di protezione affini è garantita dagli accordi internazionali.

 

L'esigenza di questo tipo di accordo è determinata dal fatto che i diversi ordinamenti giuridici si applicano solo a livello nazionale. Ciò significa che la legge sul diritto d’autore svizzera (LDA) protegge le opere e le prestazioni connesse solo in Svizzera. Nell'era di Internet questo approccio nazionale non basta per garantire una protezione efficace dei diritti d'autore e dei diritti affini. Gli accordi internazionali garantiscono ad esempio che un titolare svizzero goda all'estero della stessa protezione di cui godono gli autori del Paese in questione nella misura in cui il Paese e la Svizzera sono parti contraenti dello stesso Accordo.

 

I principali accordi sul diritto d'autore (Convenzione di Berna, WCT) e sui diritti di protezione affini (Convenzione di Roma, WPPT) sono stati sottoscritti da numerosi Paesi a livello mondiale. La Svizzera appartiene a entrambe le convenzioni.

  

Il ruolo degli accordi di scambio bilaterali

Sul piano internazionale sono essenziali anche gli accordi di scambio bilaterali che la Svizzera conclude con i singoli Stati. Soprattutto gli accordi conclusi più recentemente includono spesso clausole relative al diritto d'autore. Mediante questo tipo di accordo due Stati possono regolamentare ambiti specifici per i quali non esiste ancora un accordo internazionale (p. es. i diritti degli organismi di diffusione o dei produttori di supporti audiovisivi).