|

Come sviluppare una strategia di protezione

Gute Ideen können Gold wert sein. Deshalb werden erfolgreiche Produkte auch oft kopiert. Umso wichtiger ist es, dass Sie den Umgang mit Ihrem Geistigen Eigentum in die Strategie Ihres Unternehmens integrieren.

[Translate to Italiano:]
Una strategia di protezione definisce come ci si occupa delle proprie innovazioni. Copyright: iStock
 

Cosa proteggere?

Potete rivolgervi all’IPI per chiedere la protezione di invenzioni (brevetti), nomi di prodotti (marchi) e forme di oggetti (design). Le opere artistiche e i software (diritto d’autore) sono protetti senza registrazione dal momento della loro creazione.

 

Quando proteggere?

La priorità va data a brevetti e design, mentre per i marchi si può aspettare un po’ più a lungo.

 

Dove proteggere?

Brevetti, marchi e design sono protetti solo nei Paesi in cui sono registrati (ad eccezione del diritto d’autore). Ponderate attentamente dove volete proteggere la vostra proprietà intellettuale. Un‘indicazione potrebbe essere l’attuale mercato di sbocco.

 

Risparmiate tempo e denaro con le ricerche

Le ricerche sui marchi e le ricerche brevettuali assistite possono aiutarvi a evitare di investire ulteriore tempo in un‘invenzione che non è nuova e di violare i diritti di proprietà intellettuale altrui.

 

Definite le responsabilità

Designate un responsabile della gestione della proprietà intellettuale a livello di azienda. Il responsabile si occupa anche di analizzare l’uso dei titoli di protezione, del deposito delle domande, dei contratti e dell’attuazione.

 

La proprietà intellettuale nei contratti

Includete una clausola sulla proprietà intellettuale nei contratti con dipendenti e terzi.

 

Proteggete le informazioni

Assicuratevi che le informazioni riservate siano protette internamente. Suddividete il know-how tecnologico sensibile tra più dipendenti per limitare i rischi se qualcuno passa alla concorrenza.

 
Indietro

Condividi