News

31.01.2017 | Diritto e politica

Prima autorità svizzera di deposito ai sensi del Trattato di Budapest

Presso la Culture Collection of Switzerland (CCOS), società svizzera con sede a Wädenswil, è ora possibile depositare microrganismi ai fini della procedura in materia di brevetti (comunicato dell’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI) del 16 gennaio 2017).Altre autorità di deposito riconosciute dall’IPI: autorità internazionali di deposito ai sensi del Trattato di Budapest.

01.02.2017 | Diritto e politica

Confermata la cooperazione nell'ambito della proprietà intellettuale in occasione della visita di Stato del presidente cinese Xi Jiping del 16 gennaio 2017

Il 16 gennaio 2017, Svizzera e Cina hanno firmato a Berna una dichiarazione tesa a portare avanti la cooperazione tra l'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) e l'autorità cinese competente in materia di proprietà intellettuale (State Intellectual Property Organization, SIPO).Dal 2012, IPI e SIPO collaborano in virtù di una dichiarazione di cooperazione (Memorandum of...

02.12.2016 | Comunicato stampa

Accolta in sostanza con favore la revisione tesa a modernizzare il diritto d'autore

In data 2 dicembre 2016 il Consiglio federale ha preso atto dei risultati della procedura di consultazione relativa alla revisione della legge sul diritto d'autore (LDA). Dal rapporto sui risultati emerge che la prevista modernizzazione del diritto d'autore è in sostanza accolta con favore. I pareri divergono invece oltremodo sulla direzione da prendere. Il Dipartimento federale di giustizia...

02.12.2016 | Comunicato stampa

Unificazione delle procedure dinanzi all'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale e nuova ordinanza sulle tasse

In data 2 dicembre 2016 il Consiglio federale ha approvato la modifica dell'ordinanza sui marchi, dell'ordinanza sul design e dell'ordinanza sui brevetti. L'obiettivo è unificare le procedure dinanzi all'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) nei limiti del quadro legale in vigore e semplificare il sistema. Il Consiglio federale ha al contempo approvato la revisione totale ...

23.11.2016 | Comunicato stampa

Rafforzamento delle indicazioni di provenienza svizzere per i cosmetici: la nuova ordinanza "Swiss made" entra in vigore il 1° gennaio 2017

In occasione della sua seduta del 23 novembre 2016 il Consiglio federale ha approvato l'ordinanza "Swiss made" per i prodotti cosmetici tesa a consolidare la buona reputazione del "marchio Svizzera" e, di riflesso, la Svizzera quale luogo di produzione. L'ordinanza entra in vigore il 1° gennaio 2017. Ulteriori informazioni. Comunicato stampa

24.01.2017 | Formazione

Nell'ambito di ip@6 30.11.2016: «Urheberrecht? Modern?»: un dibattito sul futuro del diritto d’autore

La globalizzazione del diritto ha un impatto anche sul diritto d'autore. L'approccio incentrato sull'autore lascia gradualmente il posto a un approccio più attento alla società nel suo insieme improntato all'orientamento che sta alla base, perlomeno in teoria, del copyright angloamericano. Scopri di più e iscrizione DataMercoledì 30 novembre 2016, 18.15 (durata: ca. 75 minuti)(dalle 19.30...

24.01.2017 | Brevetti

Incontro pubblico UEB/IPI: i brevetti nell’ambito della tecnologia orologiera

La prassi in materia di protezione brevettuale nell’ambito della tecnica orologiera presenta diverse sfide. L’Ufficio europeo dei brevetti (UEB) e l’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) organizzano una manifestazione tesa a spiegare la pratica dei due uffici.L’incontro si terrà il 15 settembre 2016 presso la sede dell’IPI. Due esaminatori di brevetti dei due uffici, Tobias...

24.01.2017 | Brevetti

Incontro pubblico UEB/IPI: i brevetti nell’ambito della tecnologia orologiera

La prassi in materia di protezione brevettuale nell’ambito della tecnica orologiera presenta diverse sfide. L’Ufficio europeo dei brevetti (UEB) e l’Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) organizzano una manifestazione tesa a spiegare la pratica dei due uffici.L’incontro si terrà il 15 settembre 2016 presso la sede dell’IPI. Due esaminatori di brevetti dei due uffici, Tobias...

12.05.2016 | ip-news

Il Consiglio federale presenta il rapporto sul diritto di seguito

Il cosiddetto diritto di seguito consentirebbe agli artisti figurativi di riscuotere una percentuale sul ricavo dalla vendita successiva delle loro opere. In data odierna il Consiglio federale ha adottato un rapporto pertinente che adempie un postulato del consigliere agli Stati Luginbühl. Il rapporto illustra le possibilità di configurazione del diritto di seguito e ne analizza le ripercussioni...

11.12.2015 | Diritto d'autore

Il Consiglio federale vuole modernizzare il diritto d'autore: aperta la consultazione

Il Consiglio federale vuole modernizzare il diritto d'autore. Intende in particolare rendere più efficace la lotta alla pirateria in Internet, senza tuttavia criminalizzare gli utenti. Al contempo vuole adeguare la legislazione agli ultimi sviluppi tecnologici. Il progetto di modifica della legge sul diritto d’autore (LDA) che il Consiglio federale ha messo in consultazione oggi si fonda sulle...

  

Offerte d’impiego