Rapporto Swiss Biotech: confermato il trend positivo del settore biotecnologico svizzero

Secondo il rapporto Swiss Biotech 2019, l'industria biotecnologica svizzera ha fatto registrare anche nel 2018 un trend positivo in termini di utile, esportazioni e investimenti nella ricerca. La crescita è essenzialmente riconducibile agli investimenti nel settore della ricerca e dello sviluppo, in aumento del 32 per cento tra il 2017 e il 2018.

 

Questo risultato si riflette anche nel portafoglio brevetti: il 53 per cento dei brevetti biotech svizzeri è di ottima qualità. Secondo il rapporto, è alto anche il numero di studi preclinici e clinici relativi a nuovi principi attivi condotti dalle aziende svizzere.

 

L'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI) è rappresentato in seno allo Steering Commitee del rapporto Swiss Biotech e, in un articolo pubblicato sul sito di Swiss Biotech, uno dei suoi esperti spiega l'utilità dell'analisi contestuale per identificare le tendenze in ambito biotecnologico.

  

Offerte d’impiego