La monotonia di un mondo senza proprietà intellettuale

16.04.2019 | ip-news

Il pluripremiato cortometraggio «IP Dentical» mostra quanto sarebbe monotono un mondo senza proprietà intellettuale: alla radio passa sempre la stessa canzone e al cinema ci sono sempre gli stessi film in programma. Il cortometraggio è stato prodotto su incarico dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) e, dopo essere stato proiettato in occasione di numerosi festival, è ora disponibile anche su YouTube. L'obiettivo è quello di sensibilizzare il pubblico al tema della proprietà intellettuale.

 

Proteggere le innovazioni

Gli uffici e gli istituti che si occupano di proprietà intellettuale svolgono un ruolo chiave in tale contesto: tengono i registri di titoli di protezione quali marchi, brevetti e design e svolgono una serie di compiti che vanno ben oltre questo mandato di base. Con i loro servizi, come quello della ricerca assistita offerto dall'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale (IPI), permettono alle menti creative di affrontare con maggiore consapevolezza l'intero processo necessario a sviluppare il loro prodotto.

 

Quello dei servizi offerti è uno degli aspetti giudicati con maggiore attenzione dalla «World Trade Review» nell’ambito di uno studio condotto su scala mondiale e teso a misurare il grado di innovazione dei principali uffici e istituti attivi nell’ambito della PI, che vede l’IPI posizionarsi al quinto posto a livello europeo e al nono posto a livello mondiale. In testa alla classifica, secondo lo studio, si piazza proprio l’EUIPO.

 

Il cortometraggio dell'EUIPO su YouTube: «IP Dentical»

  

Offerte d’impiego