Revisione delle Direttive in materia di marchi, 1° luglio 2014

24.06.2014 | Diritto e politica

L'Istituto ha sottoposto a revisione le sue Direttive in materia di marchi.
Ecco un elenco delle principali modifiche:

  • La versione esistente è stata aggiornata con la nuova giurisprudenza.
  • Il testo è stato in parte riformulato e diversi esempi sono stati aggiornati.
  • Verschiedene Abschnitte wurden ergänzt. Im Teil 4 sind dies insbesondere die Ziff. 4.4.2.2.2
  • Diversi paragrafi sono stati completati. Nella Parte 4 sono stati modificati in particolare il n. 4.4.2.2.2 "Indicazioni relative alla forma o alla presentazione", il n. 4.4.2.3 "Indicazioni sull'offerente di prodotti e sul fornitore di servizi", il n. 4.4.4 "Segni usuali" e il n. 4.7 "Marchi figurativi". Nella Parte 5 le modifiche
    riguardano in particolare il n. 6.4 "Plausibilità dell'uso" e il n. 7.6 "Grado di attenzione".
  • Dal momento che dal 23 giugno 2014 le decisioni di opposizione sono integrate nell'Assistenza all'esame dell'Istituto, la casistica dei motivi di esclusione relativi (precedentemente Parte 5 n. 8 delle Direttive) è stata stralciata.

La revisione entrerà in vigore il 1° luglio 2014 e si applicherà a tutte le procedure in corso.

  

Offerte d’impiego