Denominazioni registrabili

Per essere registrata come DOC o IGP la designazione deve soddisfare le condizioni definite nell'ordinanza sul registro delle denominazioni d'origine e delle indicazioni geografiche per i prodotti non agricoli.

  

Caratteristiche delle DOC e delle IGP

Sono registrabili come DOC e IGP unicamente le denominazioni puramente verbali,
che sia un nome di Paese, di regione o di luogo (p. es. di città) o una denominazione tradizionale, che non è il nome di un luogo, ma che il pubblico interessato mette chiaramente in relazione con una determinata provenienza geografica.

  

Uso

Una denominazione deve effettivamente essere utilizzata in relazione con i prodotti interessati le cui qualità, caratteristiche e reputazione devono essere strettamente ed esclusivamente connesse con la loro provenienza geografica. Le denominazioni generiche non possono essere protette come DOP o IGP perché il pubblico non ha attese particolari sulla provenienza geografica del prodotto in questione. 

  

Legame tra prodotto e provenienza geografica

Le DOP e le IGP esprimono il legame particolare che c'è tra provenienza geografica e prodotto, mentre le indicazioni di provenienza valgono per tutti i prodotti e servizi. Al momento della registrazione di una DOP o di una IGP il legame che c'è tra le caratteristiche del prodotto e la sua provenienza geografica è definito nel dettaglio in un elenco degli obblighi. Nel caso in cui una stessa denominazione sia utilizzata per più tipi di prodotto, occorre presentare una domanda di registrazione separata per ogni prodotto.

  

Gli esperti dell'IPI rispondono volentieri a eventuali domande sulle denominazioni di origine e sulle indicazioni geografiche per i prodotti non agricoli trasmesse all'indirizzo aop-igpnot shown@ipito make life hard for spam bots.ch.

  
IT: War diese Seite hilfreich?

Questa pagina è stata utile?*

  

Offerte d’impiego