Denominazioni registrabili

Per essere registrata quale DOP o IGP una denominazione deve soddisfare le condizioni definite nell'ordinanza DOP/IGP per prodotti non agricoli .

  

Natura della DOP o dell'IGP

Sono registrabili quali DOP o IGP solo le denominazioni puramente verbali. Può essere una denominazione il nome di un Paese, di una regione o di un luogo (p.es. una città). Sono registrabili anche le denominazioni tradizionali che, pur non essendo il nome di un luogo, il pubblico associa immediatamente a una provenienza geografica specifica.

  

Utilizzo

La denominazione deve effettivamente essere utilizzata con i prodotti in questione evidenziando un legame sostanziale o esclusivo tra la qualità, le caratteristiche o la reputazione del prodotto e la sua provenienza geografica.

Attenzione: le denominazioni generiche non sono registrabili quali DOP o IGP. Per denominazione generica si intende una denominazione che, pur rinviando a un luogo dove a un certo punto si è prodotto e venduto il prodotto in questione, è divenuta il termine comunemente utilizzato per designare il prodotto interessato. In questi casi il pubblico non ha attese specifiche riguardo alla provenienza geografica del prodotto.

  

Legame tra il prodotto e la sua origine geografica

DOP e IGP evidenziano il legame particolare che c'è tra la provenienza geografica e un prodotto specifico, mentre le indicazioni di provenienza valgono per tutti i prodotti e servizi. Al momento della registrazione di una DOP o di un'IGP il legame tra le caratteristiche del prodotto e la sua origine geografica è definito nell'elenco degli obblighi. Qualora più tipi di prodotti siano identificati dalla stessa denominazione, ciascun prodotto deve essere oggetto di una registrazione separata.

  

  

Gli esperti dell'IPI rispondono volentieri alle domande sulle denominazioni d'origine e sulle indicazioni geografiche per i prodotti non agricoli trasmesse al seguente indirizzo di posta elettronica: aop-igpnot shown@ipito make life hard for spam bots.ch