Indicazioni di provenienza e indicazioni geografiche

Indicazioni di provenienza e indicazioni geografiche

Protezione delle indicazioni di provenienza e delle indicazioni geografiche in Svizzera

Un’indicazione geografica è un rinvio alla provenienza geografica di un prodotto o di un servizio, come, ad esempio, la designazione “Berna”. La legge sulla protezione dei marchi protegge contro gli utilizzi abusivi delle indicazioni di provenienza per prodotti e servizi di ogni tipo. L’utilizzo delle indicazioni di provenienza per i prodotti non agricoli e per i prodotti viticoli è disciplinato in alcune ordinanze specifiche e, in parte, in alcune leggi cantonali. leggi

Protezione delle indicazioni di provenienza e delle indicazioni geografiche all’estero

La Svizzera è Parte contraente di tre accordi internazionali dedicati alla protezione delle indicazioni di provenienza e delle indicazioni geografiche a livello internazionale: la Convenzione d'Unione di Parigi per la protezione della proprietà industriale prevede misure contro l’utilizzo abusivo delle indicazioni di provenienza sui prodotti. La protezione conferita dall’Accordo di Madrid contro le indicazioni di provenienza false o ingannevoli è applicabile a qualsivoglia utilizzo a fini commerciali abusivo. L’Accordo sugli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale attinenti al commercio comprende infine alcuni principi internazionali per la protezione delle indicazioni geografiche. leggi

Accordi bilaterali sulla protezione delle indicazioni di provenienza e/o delle indicazioni geografiche

Gli accordi bilaterali sulle indicazioni di provenienza proteggono determinate indicazioni geografiche contro gli utilizzi abusivi nel commercio. Le indicazioni geografiche elencate e i nomi degli Stati e dei Cantoni possono di conseguenza essere utilizzati solo se sono soddisfatte le condizioni definite nel diritto del Paese di provenienza. leggi

Last modified:01.12.2015 15:25

News

nessuna news in questa lista.